Nabucco – Poznan

Traduzione integrale dell’articolo di: Wilfried Górny “Dziennik Poznanski”

Poznan 9 aprile 1998

SORPRESA – GIUSEPPE CAMERLINGO

Ammetto sinceramente che la sera di domenica 5 aprile sono andato al Teatro Grande per sentire Boguslaw Zalasinski che doveva interpretare la parte del protagonista nell’opera “Nabucco”. Ma in ogni programma la direzione si riserva il diritto di cambiare gli interpreti e questa volta ne ha approfittato. Alla fine non c’é stato di che lamentarsi perché la parte del protagonista é stata interpretata con successo da Boguslaw Szynalski, ottimo sia dal punto di vista vocale che da quello drammatico.

Un’altra sorpresa piacevole ci é stata data dal maestro Giuseppe Camerlingo che dirigeva l’orchestra. Dicono che sia stata già la quarta volta, ma sempre celato dietro il nome di un altro direttore d’orchestra. È difficile capire perché il direttore Pietras non riveli un avvenimento così importante per il proprio teatro.

Sono pochi che sentono le sottigliezze della musica di Verdi come fa il direttore d’orchestra italiano. D’altronde non solo sente ma é anche capace di creare un legame eccezionale con l’orchestra e i cantanti. Di conseguenza abbiamo assistito ad uno spettacolo a livelli degni del Teatro Grande. Raramente succede che l’orchestra, visti i veloci cambiamenti di tempo e l’incredibile dinamica dello spettacolo, riesca a riprodurre anche i piccoli valori delle note e che i solisti e il coro riescano così esattamente a rifinire ogni frase musicale. Sotto la direzione di Giuseppe Camerlingo sono riusciti a farlo! Bravo!

Traduzione: Alina Zolnierkiewicz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *